Reggae italiano

  • BOUNDLESS SKA PROJECT

    Il "Boundless Ska Project" nasce nel novembre del 2011, dall'esigenza di creare un contesto nel quale siano presenti le diverse passioni musicali dei diversi componenti, con in comune una grande passione per i ritmi in levare (offbeat)

    Boundless ska project pone le proprie basi nella musica ska degli anni '60, originaria della Jamaica, che mescola sonorità che vanno dal reggae al rocksteady, dallo ska, fino al jazz, una fusione di suoni tale da essere adatta ad ogni tipo di contesto. Da qui il nome Boundless: illimitato,senza confini... un progetto che vede il ritmo in levare fare da sfondo alla creatività e alla fantasia dei vari componenti, che miscelando le proprie influenze e il proprio stile danno vita ad un suono ricco, divertente, che passa dall'essere aggressivo e deciso all'elegante e sofisticato, poliedrico, "d'altri tempi", consentendo a tutti di condividere un'esperienza musicale universale, senza limiti... BOUNDLESS!

    Nell’attesa febbrile per la pubblicazione del primo lavoro ufficiale, nonché di una produzione completamente targata Boundless Ska Project, la band allarga nel 2012 i proprio orizzonti includendo nel proprio stile nuove influenze che spaziano dal funky, al blues fino al bossa nova, approfondendo i maggiori artisti jazz che hanno fatto la storia del genere e senza mai tralasciare le sonorità ska ed in generale legate ai ritmi in levare. Nel live sono chiare ed esplicite le sonorità che hanno come riferimento le pietre miliari del jazz: i maggiori standard vengono completamente rivisitati, approfonditi e quindi esibiti lasciando spazio allo stile ed al ritmo frenetico e coinvolgente dell’offbeat. Esempi sono le interpretazioni dei grandi pezzi di Charles Mingus, Sonny Rollins, Dizzy Gillespie, Lee Morgan, Herbie Hancock, Thelonius Monk, Miles Davis. Nel 2013 il Boundless Ska Project vanta aperture di concerti di band del calibro di STATUTO, 99 POSSE e soprattutto fa da band ufficiale a mr LEE "SCRATCH" PERRY in collaborazione con l'orchestra di POPOLI al POPOLI GLOBAL MELTING POT FESTIVAL a Corsano (LE) Nel 2013 il Boundless Ska Project vanta aperture di concerti di band del calibro di STATUTO, 99 POSSE e soprattutto fa da band ufficiale a mr LEE "SCRATCH" PERRY in collaborazione con l'orchestra di POPOLI al POPOLI GLOBAL MELTING POT FESTIVAL a Corsano (LE) Finalmente nel 2014 il Boundless Ska Project pubblica QuattroQuarti d’Aria: una boccata di ossigeno, un respiro profondo da tirare negli intervalli durante le sessioni di prova, nelle quali ogni secondo è un viaggio a ritroso nel tempo da cui nostalgicamente ispirarsi per vivere e concretizzare il proprio suono nel presente. L’estate 2014 è caratterizzata dall’apertura di storiche band della scena nazionale come Los Fastidios e Banda Bassotti e dalla collaborazione con Treble, nota voce del reggae italiano nonché fondatore del Sud Sound System.

    Membri:

    Membri: Band: Alessandro Corvaglia (Alto sax) Antonio Pellegrino (Tenor sax) Christian Bevilacqua (Trombone) Andrea Giurgola (Guitar) Alessandro Casciaro (Keyboards) Marco Cazzetta (Bass) Feliciano Montagna (Drums)

     

  • BREDA ANANCY

    E' reggae, è dub, è ska, è rock...è Breda.
    Il gruppo, così come si presenta oggi, è frutto di anni di ricerca e sperimentazione, di birre tra amici e lunghe nottate passate in saletta ad ascoltare gli album dei Maestri del mestiere.
    Il risultato finale? I Breda Anancy! Un progetto "artigianale", un homemade dalla provincia di Roma.
    Dal 2014 abbiamo pubblicato 1 Album, Vibez, e 3 nuovi singoli: Sunshine, Lily e Bun Down Deh. Nella Top Ten per la categoria Reggae della classifica Nazionale di ReverbNation (primi per "Roma"), con più di 150.000 ascolti soltanto online, siamo qui a proporvi un nuovissimo singolo, appena sfornato insieme alla One More Dub: Marlene Mon Amour!
    In questi anni abbiamo avuto il piacere e l'onore di condividere il palco con artisti come Mama Marjas, Train to Roots e altri in Festival di rilievo su tutto il territorio Italiano (Assud Festival, Radiolevano, Fuochi nella Notte, Ninfeo Live, Dama di Birra, Masserie Music Fest, Roviano Reggae
    Festival...).
    Scoprite di più sul nostro Sito Web o, semplicemente, ascoltate la nostra musica su Spotify, iTunes, Sound Cloud e molti altri Digital Stores!
    I nostri obiettivi? Registrare un nuovo Album e far conoscere dal vivo la nostra musica!
    Come? Semplice! Passione, impegno e...Voi!
    Avete capito bene, voi che vi appassionate al nostro progetto ed ascoltate la nostra musica:
    Marlene 'Mon Amour', Cho!

    WEBSITE LINK: www.bredaanancy.com

    FACEBOOK FAN PAGE: https://www.facebook.com/BredaAnancy/

    AUDIO LINK: https://soundcloud.com/breda-anancy/

    VIDEO LINK: https://www.youtube.com/watch?v=vaWKpmAG2U8

    Other venues played: Assud Festival, Radiolevano, Ninfeo Live, Fuochi nella Notte, Dama di Birra, Roviano Reggae Festival, Masserie Music Festival

     

  • BREDA ANANCY

    "E' reggae, è dub, è ska, è rock...è Breda. Il gruppo, così come si presenta oggi, è frutto di anni di ricerca e sperimentazione, di birre tra amici e lunghe nottate passate in saletta ad ascoltare gli album dei Maestri del mestiere. Il risultato finale? I Breda Anancy! Un progetto "artigianale", un home-made dalla provincia di Roma. Per intenderci: dalle registrazioni al mastering, fino ad arrivare all'art-work, il gruppo non è da considerarsi esclusivamente come una band musicale anzi, si è creato un vero e proprio gruppo di lavoro! Dal 2014 abbiamo pubblicato 1 Album, Vibez, e 3 nuovi singoli: Sunshine, Lily e Bun Down Deh. Nella Top Ten per la categoria Reggae della classifica Nazionale di ReverbNation (primi per "Roma"), possiamo contare più di 100.000 ascolti soltanto online! La scorsa estate abbiamo organizzato il nostro primo tour di concerti dal vivo in Italia (Assud Festival, Radiolevano, Fuochi nella Notte, Ninfeo Live, Dama di Birra, Masserie Music Fest, Roviano Reggae Festival...) condividendo il palco con artisti come Mama Marjas, Train to Roots e altri. Cosa ha di così speciale la nostra musica? E' originale e può essere scaricata gratuitamente! Scoprite di più sul nostro Sito Web o, semplicemente, ascoltate la nostra musica su Spotify, iTunes, Sound Cloud e molti altri Digita Stores! I nostri obiettivi sono cambiati: registrare un nuovo Album e far conoscere dal vivo la nostra musica! Come? Semplice! Passione, impegno e...Voi! 
    Avete capito bene, voi che vi appassionate al nostro progetto ed ascoltate la nostra musica: Bun Down Deh!"

    Sito web: www.bredaanancy.com

    - Membri:
    Cristian Di Marco (Voice), Michele Fortunato (Trombone), Gianmarco Colelli (Keyboards), Danilo Camusi (Bass), Valerio Minna (Drums), Luca Mazzenga (Sound Engeneer)

     

  • BREDA ANANCY

    E' reggae, è dub, è ska, è rock...è Breda.
    Il gruppo, così come si presenta oggi, è frutto di anni di ricerca e sperimentazione, di birre tra amici e lunghe nottate passate in saletta ad ascoltare gli album dei Maestri del mestiere.
    Il risultato finale? I Breda Anancy! Un progetto "artigianale", un homemade dalla provincia di Roma.
    Dal 2014 abbiamo pubblicato 1 Album, Vibez, e 3 nuovi singoli: Sunshine, Lily e Bun Down Deh. Nella Top Ten per la categoria Reggae della classifica Nazionale di ReverbNation (primi per "Roma"), con più di 150.000 ascolti soltanto online, siamo qui a proporvi un nuovissimo singolo, appena sfornato insieme alla One More Dub: Marlene Mon Amour!
    In questi anni abbiamo avuto il piacere e l'onore di condividere il palco con artisti come Mama Marjas, Train to Roots e altri in Festival di rilievo su tutto il territorio Italiano (Assud Festival, Radiolevano, Fuochi nella Notte, Ninfeo Live, Dama di Birra, Masserie Music Fest, Roviano Reggae
    Festival...).
    Scoprite di più sul nostro Sito Web o, semplicemente, ascoltate la nostra musica su Spotify, iTunes, Sound Cloud e molti altri Digital Stores!
    I nostri obiettivi? Registrare un nuovo Album e far conoscere dal vivo la nostra musica!
    Come? Semplice! Passione, impegno e...Voi!
    Avete capito bene, voi che vi appassionate al nostro progetto ed ascoltate la nostra musica:
    Marlene 'Mon Amour', Cho!

    WEBSITE LINK: www.bredaanancy.com

    FACEBOOK FAN PAGE: https://www.facebook.com/BredaAnancy/

    AUDIO LINK: https://soundcloud.com/breda-anancy/

    VIDEO LINK: https://www.youtube.com/watch?v=vaWKpmAG2U8

    Other venues played: Assud Festival, Radiolevano, Ninfeo Live, Fuochi nella Notte, Dama di Birra, Roviano Reggae Festival, Masserie Music Festival

     

  • CHILAFAPULISKA

    Il progetto Chilafapuliska nasce nella calda estate 2007, nella East Coast italiana, l’Abruzzo. La band, originariamente composta da dieci musicisti provenienti da dieci progetti differenti, ha sentito subito l’esigenza di comporre. Dopo il primo EP nel 2009 ed il videoclip “Wanna be” inizia un periodo di intenza attività artistica che culmina, tre anni dopo, con “Mo(l)to sexy quasi hard” prodotto da Maninalto! Records. Il disco porta la band a farsi conoscere ad un pubblico più ampio e a solcare numerosi palchi in tutta Italia. Esuberante, criptico e fuori legge è il video del singolo “Moto sexy quasi hard” ! Nell’ inverno 2014, dopo aver cambiato parte della formazione originale, i Chilafapuliska entrano in studio per registrare il nuovo disco “Antica terra del dubbio”. Giri di fiati martellanti, cambi di tempo vertiginosi, distorsioni spigolose e la fusione tra ska, rocksteady, country, barracuda beat sono gli ingredienti del mix esplosivo contenuto nell’ultimo lavoro.

    Etichetta:

    Maninalto! Records

    Membri:

    LORENZO ILARI: VOCE E CHITARRA ANDREA SICUSO: BATTERIA MICHELE ILARI: BASSO MARCO LA FRATTA: CHITARRA E CORI ERCOLE RANALLI: TASTIERE FRANCESCO SCIASCIA: SAX TENORE SIMONE SMARGIASSI: SAX CONTRALTO DOMENICO DI FRANCESCO: TROMBA

     

  • DREM'S PROJECT

    2007-2008: I Drem's Project nascono ad Andria (Bt, Puglia) nel 2007. La band è fondata da Luigi Del Giudice (aka Drem) e Pietro Santoro (aka Stillah), attuali voci della stessa. Il progetto è quello di una hip hop live band che contamina il genere con elementi provenienti dalla black music insenso più ampio (jazzy, funk, reggae e derivati).

    2009-2011: Il gruppo si presenta al contest "Let me live", tenuto nella loro città, con un brano "rap in levare" dal titolo Non ti perdi mai. Inaspettatamente i DP conquistano il primo premio. A seguire una serie di live in lungo e in largo per la provincia. A valle di questa esperienza, il gruppo decide di incidere (in maniera del tutto autoprodotta), un brano dal titolo "Fankitawn", una dedica, a tratti critica, alle proprie radici. Al pezzo fa seguito un notevole riscontro, tanto da diventare uno dei più ascoltati e conosciuti della band Andriese.

    2012-2013: I DP, partono alla volta di Ciriè, un paese a due passi da Torino, nel quale si tiene un concorso intitolato "Senza Etichetta" (2012). La giuria è presieduta dal M° Mogol. La band vince nella categoria gruppi, guadagnandosi un posto al festival Tavagnasco Rock 2013, nell'ambito del quale la band si esibisce con Bluebeaters, Modena City Ramblers, Nobraino e Punkreas. Al ritorno in patria, i DP iniziano a lavorare al loro primo disco ufficiale intitolato "Seven" (come gli anni che il progetto sta per compiere), presentato in piazza Vaglio ad Andria il 22 dicembre 2013. Ad anticipare il disco è il brano/video "L'indifferenza". Il disco però ha una spiccata anima reggae, tanto da annoverare nel genere 5 brani su 9 del disco, segnando un netto scostamento nella musica e nell'approccio ai testi. 2014-2016: Il brano L'indifferenza arriva fino al 6° posto nella classifica dei più venduti dello store italiano del colosso Amazon ed il disco riscontra notevole interesse tra stampa e radio indipendenti. I Drem's Project cominciano un live tour che tocca tutto lo stivale, da Roma a Milano sino a Puglia e Calabria, conquista la semifinale di ConteStiamo (Contestaccio, Roma) e vince il Murgia Music Contest, esibendosi al fianco di Goran Bregovic a Bitonto (BA) davanti ad oltre 15mila spettatori. Nel 2015 è la volta del Premio Donida, nell'ambito del quale i Drem's disputano la finalissima al Memo Club (Milano). Nell'estate del 2015 prendono parte al One Love Summer tour che li porta a suonare anche in festival come il One Love Festival, Gianduia Reggae Explotion e Cusano Talk

    Festival. Attualmente i Drem's sono al lavoro sulla loro prossima "fatica".

     

    Contatti:

    Claudio Suriano

    +393277383301

    https://www.facebook.com/csuriano

    email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Membri:

    Luigi Del Giudice (a.k.a. DREM) : Testi e voce. Pietro Santoro(a.k.a. STILLAH) : Testi e voce. Claudio Suriano : Chitarra. Pierpaolo Confalone : Basso. Giuseppe Celiberti : Batteria. Vito Colasuonno : Piano e tastiere. Graphics: Daniele Geniale. Drem's Project Logo (2009-2013): Luca Suriano.

     

  • DREM'S PROJECT

    2007-2008: I Drem's Project nascono ad Andria (Bt, Puglia) nel 2007. La band è fondata da Luigi Del Giudice (aka Drem) e Pietro Santoro (aka Stillah), attuali voci della stessa. Il progetto è quello di una hip hop live band che contamina il genere con elementi provenienti dalla black music insenso più ampio (jazzy, funk, reggae e derivati).

    2009-2011: Il gruppo si presenta al contest "Let me live", tenuto nella loro città, con un brano "rap in levare" dal titolo Non ti perdi mai. Inaspettatamente i DP conquistano il primo premio. A seguire una serie di live in lungo e in largo per la provincia. A valle di questa esperienza, il gruppo decide di incidere (in maniera del tutto autoprodotta), un brano dal titolo "Fankitawn", una dedica, a tratti critica, alle proprie radici. Al pezzo fa seguito un notevole riscontro, tanto da diventare uno dei più ascoltati e conosciuti della band Andriese.

    2012-2013: I DP, partono alla volta di Ciriè, un paese a due passi da Torino, nel quale si tiene un concorso intitolato "Senza Etichetta" (2012). La giuria è presieduta dal M° Mogol. La band vince nella categoria gruppi, guadagnandosi un posto al festival Tavagnasco Rock 2013, nell'ambito del quale la band si esibisce con Bluebeaters, Modena City Ramblers, Nobraino e Punkreas. Al ritorno in patria, i DP iniziano a lavorare al loro primo disco ufficiale intitolato "Seven" (come gli anni che il progetto sta per compiere), presentato in piazza Vaglio ad Andria il 22 dicembre 2013. Ad anticipare il disco è il brano/video "L'indifferenza". Il disco però ha una spiccata anima reggae, tanto da annoverare nel genere 5 brani su 9 del disco, segnando un netto scostamento nella musica e nell'approccio ai testi. 2014-2016: Il brano L'indifferenza arriva fino al 6° posto nella classifica dei più venduti dello store italiano del colosso Amazon ed il disco riscontra notevole interesse tra stampa e radio indipendenti. I Drem's Project cominciano un live tour che tocca tutto lo stivale, da Roma a Milano sino a Puglia e Calabria, conquista la semifinale di ConteStiamo (Contestaccio, Roma) e vince il Murgia Music Contest, esibendosi al fianco di Goran Bregovic a Bitonto (BA) davanti ad oltre 15mila spettatori. Nel 2015 è la volta del Premio Donida, nell'ambito del quale i Drem's disputano la finalissima al Memo Club (Milano). Nell'estate del 2015 prendono parte al One Love Summer tour che li porta a suonare anche in festival come il One Love Festival, Gianduia Reggae Explotion e Cusano Talk

    Festival. Attualmente i Drem's sono al lavoro sulla loro prossima "fatica".

     

    Contatti:

    Claudio Suriano

    +393277383301

    https://www.facebook.com/csuriano

    email:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Membri:

    Luigi Del Giudice (a.k.a. DREM) : Testi e voce. Pietro Santoro(a.k.a. STILLAH) : Testi e voce. Claudio Suriano : Chitarra. Pierpaolo Confalone : Basso. Giuseppe Celiberti : Batteria. Vito Colasuonno : Piano e tastiere. Graphics: Daniele Geniale. Drem's Project Logo (2009-2013): Luca Suriano.

     

  • Empatee Du Weiss

    Empatee Du Weiss è un progetto che nasce nell’ottobre del 2010 dall’idea di creare nuova musica strumentale sperimentando particolari incontri di generi. Il gruppo reggiano dopo svariate ricerche tra componenti, sperimentazioni e prove, è ad oggi composto da 7 musicisti di diversa estrazione musicale; sezione ritmica e sezione di fiati creano una mescolanza di sonorità che prende l’irriverenza dello ska, la ricercatezza del jazz, il caos delle musiche balcaniche e la tranquillità del reggae per creare spettacoli da ballare e da curiosare, lasciandosi trasportare dalle atmosfere che si vengono a creare per empatia fra il pubblico e i musicisti.

    Suoni strumentali in continua sperimentazione, fra influenze socio-musicali, trovano una quasi completezza d'essere nello ska jazz,con una variante jam, riuscendo a cogliere piccole sfumature di ska, reggae, jazz, manouche e gipsy, in un incontro non facilmente descrivibile, ma di grande impatto musicale. Ska, jazz, balkan, reggae from Italy  Andrea Calcagnini alle chitarre e effetti. Samuele Riva al basso elettrico e al violoncello. Davide Ferretti alla batteria e al percuotibile. Alessandro Finotto al sax tenore e al sax soprano. Daniele Nasi al sax contralto e al sax tenore. Daniele Rapisarda alla tromba e alla simpatia. Matteo Ranellucci al tastieristico e tastieribile. Empatee Du Weiss è un progetto che nasce nell’ottobre del 2010 dall’idea di creare nuova musica strumentale sperimentando particolari incontri di generi. Il gruppo reggiano dopo svariate ricerche tra componenti, sperimentazioni e prove, è ad oggi composto da 7 musicisti di diversa estrazione musicale; sezione ritmica e sezione di fiati creano una mescolanza di sonorità che prende l’irriverenza dello ska, la ricercatezza del jazz, il caos delle musiche balcaniche e la tranquillità del reggae per creare spettacoli da ballare e da curiosare, lasciandosi trasportare dalle atmosfere che si vengono a creare per empatia fra il pubblico e i musicisti.

    Booking:

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    empateeduweiss.bandcamp.com 

    tel 3402399512 

    http://www.empateeduweiss.com/

     

  • Evergrow

    Roots Reggae Band

    Steel Pulse, Groundation, Bob Marley & the Wailers, Peter Tosh, The Professor, Culture, Burning Spear, Israel Vibration, The Ruts, Specials, Madness, Aswad, Augustus Pablo, Jacob Miller, ROCKERS JAMAIKA

    Marco Tork Et - Guitar & Voce Manuel "Manzu" - Bass Mattia "Whisky" Carozza - Tenor Sax Luca "Memories" - Alto Sax Vincenzo "Il Vinz" - Keyboard Alessandro "Lex" - Drums Miriana "Faya" Faieta - Vocals 

    info. 3279703676 Marco

     

  • Inna Cantina

    Gli Inna Cantina Sound nascono nel 2010 a Roma come sound reggae raggamuffin. Inizialmente progetto stile dancehall, con solo i due cantanti ( Jimmy & Ientu ) aiutati dal supporto delle basi, Inna Cantina Sound inizia a farsi conoscere nei licei romani e nelle manifestazioni,attraverso testi di denuncia sociale e riscontrando un sorprendente apprezzamento del pubblico giovanile. Dal gruppo iniziale, dopo vari cambiamenti, nel 2010 si costituisce una formazione strumentale, con oltre alle voci anche chitarra,basso,batteria,tastiera e sezione fiati, ed e' un po' il punto di svolta... I live sono intensi e coinvolgenti, i ritmi si spostano un po' in avanti, si sente di piu l'influenza della ska e, oltre ai testi, vengono composte per la prima volta musiche originali. •Serata dopo serata innacantina ha diviso il palco con artisti come : 99 POSSE , RADICI NEL CEMENTO , JUNIOR KELLY , APHRODITE , MAMAMARJAS , BRUSCO ,GENERAL LEVY , BASSI MAESTRO , GHEMON , KIAVE , BENNY PAGE , LEE "scretch "PERRY , IL PIOTTA , FRENKIE HI-NRG , JAKA , DADDY FREDDY , TIPPA IRIE, LAMPA DREAD , GINKO, LADY FLAVIA, •live nei locali a roma : - ATLANTICO live - ALPHEUS- RISING LOVE- PIPER CLUB - ACROBAX - BRANCALEONE- ZOOBAR - QUBE- BIG BANG - REBEL REBEL - CSOA SPARTACO - CSOA LA STRADA - CS INTIFADA - CIRCOLO DEGLI ILLUMINATI - SAPONERIA - EX51 - TRAFFIC CLUB - INIT CLUB - 7cl - CSOA AURO & MARCO.... fra gli altri •live nei festival ( tutti nel 2012/13 ) : -VILLA ADA ROMA INCONTRA IL MONDO ( Roma ) -ROMA VINTAGE ( Roma ) -INDA SIRINO FESTIVAL ( Lauria / Basilicata ) -RASTA MONTEL ( Treviso / Veneto ) -EMERGENCY REGGAE FESTIVAL ( Crotone / Calabria ) -BABABOOM REGGAE BAND CONTEST ( Fermo / Marche ) -REGGAE WE CRAZY ( Reggio Calabria ) - LIVE PER LA ONLUS DI MASATE ( Masate-milano / Lombardia ) •Nella passate stagioni poi, volano all'estero con una mini-tourne' a Londra, suonando in locali come "The Old Tiger's Head" e "Mau Mau". • si classificano SECONDI per gradimento del pubblico con piu di 700 voti al ROTOTOM REGGAE CONTEST ( l'ambitissimo contest europeo del ROTOTOM SUNSPLASH ) non passano poi per il giudizio dei giudici e finiscono al decimo posto. • nell'estate 2013 con grande impegno autorganizzano un tour : due macchine piene di strUmenti e 7 musicisti per 8 date al sud italia. totale di 25 giorni DA PANICO ! ALBUM : • " INNACANTINA '12 " (2012) [ produzione indipendente / mix-master house yellow studio ( bologna) ] • " YOUNG VETERAN " ( 2013 ) [ produzione indipendente / mix-master ULISSE nite lite presso HSTDIO ] ----\ okay, questa era quella ufficiale, adesso se volete sapere davvero chi siamo pensate a sei pischelli tra i 18 e 21 anni che amano la musica e i loro strumenti; pensate a tantissimi altri pischelli che amano la reggae music e si divertono ad andare a ballare. metteteli insieme, nella cornice di un locale o un centro sociale o semplicemente una piazza a caso della nostra splendida citta', e il gioco e' fatto. Il primo grazie infatti va a tutte le persone che ci sostengono sempre e che infiammano le serate ballando urlando e facendo una caciara infinita. BIG UP A TUTTA LA MASSIVE!!

     

  • Jakala Reggae Band

    La Jakala Reggae Band nasce a Brescia nel Settembre 2012 da un'idea di Andrea Paderno (batteria) e Michele Pellegrini (basso).Poco alla volta sono venuti ad aggiungersi gli altri componenti della band, raggiungendo in breve tempo una formazione completa. La band è caratterizzata da un binomio di voci soliste, accompagnate da un sound giovane volenteroso di apprendere insegnamenti dalle radici della musica già affermata, ma anche attento a non cadere in banali sonorità già ascoltate.
    Verso la fine del 2013 la band entra in studio per registrare una demo di inediti. Si muove spesso nella città d'origine per suonare e diffondere le proprie vibrazioni ed i propri messaggi, cercando di far conoscere il reggae, non solo come genere musicale, ma come approccio alla vita quotidiana nella realtà in cui vivono senza rischiare di cadere negli stereotipi che questa musica porta con sé. 
    La band continua a produrre nuove tracce fino a poter vantare un ricco repertorio formato esclusivamente dai propri inediti.
    Il primo disco è attualmente in lavorazione, porta con sé una presa di coscienza dell'attuale realtà che la società deve affrontare. Messaggi caratterizzati da criticità che cerca di essere costruttiva. Il disco uscirà nell'autunno 2015.

     Alberto Greco - Voice Angelica Martin - Voice Andrea Somensi - Guitar / Choirs Andrea Paderno - Drum Daris Trinca - Keyboard / Trumpet Marcello Colossi - Sax Michele Pellegrini - Bass

     

  • Job

    Reggae Booking nasce dalla spontanea collaborazione di appassionati di musica reggae

    L'Associazione Culturale Bababoom è un associazione di promozione sociale formata da soli volontari.

    Accomunati tutti dalla passione per la musica reggae ogni anno rendono il loro contributo di fondamentale importanza per la crescita e la riuscita del progetto.

    Se ti piace scrivere e questa musica, o sei un appassionato di musica a 360 gradi, potresti essere la persona perfetta. 

    Scopriamo talenti, anche inconsapevoli....

    Se vuoi collaborare con la nostra redazione non devi perdere altro tempo.

    Non pensarci due volte, contattaci

  • Moon I mean

    "Moon I Mean" è la traslitterazione inglese di un nome bengali. 

     

    Roots reggae, influenze rock, melodie soul: questa è l'aria che si respira nei live dalla band romana Moon I Mean. Attivi dal 2014, a inizio 2015 pubblicano online il loro primo Ep "Moon I Mean" (su Jamendo, piattaforma di musica libera, la prima traccia ha oltre 50.000 ascolti e 8.000 download). A maggio 2015 arrivano primi tra 48 band al "Contestiamo 2.0", concorso musicale organizzato dal locale Contestaccio di Roma. Hanno suonato dal vivo in numerosi contesti diversi fuori e dentro Roma tra locali/piazze/festival/feste private riscuotendo moltissimi consensi (condividendo palchi anche con gruppi internazionali e non come Will and the People, Raphael & Eazy Skankers, Adriano Bono, Villa Ada Posse, Welcome 2 the Jungle..). Attualmente, oltre all’attività live, si dedicano alla preparazione del disco d’esordio che uscirà l’autunno prossimo. 

     

  • Moon I mean

    "Moon I Mean" è la traslitterazione inglese di un nome bengali. 

     

    Roots reggae, influenze rock, melodie soul: questa è l'aria che si respira nei live dalla band romana Moon I Mean. Attivi dal 2014, a inizio 2015 pubblicano online il loro primo Ep "Moon I Mean" (su Jamendo, piattaforma di musica libera, la prima traccia ha oltre 50.000 ascolti e 8.000 download). A maggio 2015 arrivano primi tra 48 band al "Contestiamo 2.0", concorso musicale organizzato dal locale Contestaccio di Roma. Hanno suonato dal vivo in numerosi contesti diversi fuori e dentro Roma tra locali/piazze/festival/feste private riscuotendo moltissimi consensi (condividendo palchi anche con gruppi internazionali e non come Will and the People, Raphael & Eazy Skankers, Adriano Bono, Villa Ada Posse, Welcome 2 the Jungle..). Attualmente, oltre all’attività live, si dedicano alla preparazione del disco d’esordio che uscirà l’autunno prossimo.